Organizer
Home decor

Organizer

Creare oggetti unici esprimendo se stessi: la vera vincita!

Finalmente, dopo alcuni mesi, ricomincio pian piano a dedicarmi alle mie passioni. A seguito di un periodo molto intenso è tornata la voglia di creare. Riprendere in mano pennelli e colori è stata una necessità, uno svago rilassante. Prima o poi, si torna sempre ad esprimere se stessi.

Organizer-materialiLa creazione che oggi vi mostro risale però a qualche mese fa. L’avevo realizzata per partecipare al concorso creativo organizzato dalla Opitec. Il concorso, consisteva nel realizzare una creazione, utilizzando i materiali da loro venduti. Naturalmente volevo vincere o per lo meno far parte dei primi classificati, ma non ci sono riuscita. I partecipanti erano tantissimi e le tecniche utilizzate idem. Non importa! Sono riuscita in ogni caso a dar vita a un oggetto veramente unico e di cui vado molto fiera!

Organizer Organizer Organizer

Da semplici pannelli di compensato di pino, è nata una graziosa casetta organizer. Ho scelto il pino come tipologia di legno perché ricco di venature e quindi più gradevole esteticamente. Ho ottenuto le varie parti con il traforo elettrico e assemblato il tutto con la colla ad asciugatura rapida per legno. In seguito, ho decorato, con motivi geometrici, l’esterno lasciando parti non decorate per dare risalto al legno naturale. Il rosa, il grigio e il bianco sono le tinte che ho scelto di utilizzare. Gli interni richiamano lo stile esterno: un interessante contrasto tra legno naturale, colori tenui e geometrie. In particolare, sulla parete interna più grande, ho realizzato una zona con delle mollette in legno. Potrebbe essere molto utile come ferma carte o biglietti da visita.Organizer

Le pareti esterne laterali le ho decorate anche con una sagoma a forma di cuore, realizzata anch’essa da me con il compensato di pioppio, decorata con lo stesso stile e con un fiocchetto grigio. Allo stesso modo, ho voluto decorare un paio di vasetti in terracotta.

Organizer Organizer

E’ stato un lavoro molto impegnativo e curato in ogni dettaglio. Come ho detto prima, mi sarebbe piaciuto vincere il concorso ma, in fondo, ho vinto lo stesso: ho dato vita a un oggetto unico, utile e che esprime me stessa. Ogni volta che lo guardo ne vado fiera. Questa è la vera vincita!

Organizer ultima modifica: 2016-09-05T18:54:08+00:00 da Deborah Benedetti
Post Precedente Prossimo Post

Ti potrebbero anche interessare:

Nessun commento

Lascia il tuo commento